Pensiero del sabato 26 marzo 2016 M.O.Aivanhov

26 marzo 2016 Pensiero del giorno0

Natale e Pasquadue pagine del Libro della natura

Natale e Pasqua: la nascita di Gesù festeggiata all’inizio dell’inverno e la sua resurrezione festeggiata in primavera rappresentano due pagine del grande Libro della natura.

Pensiero di Aivanhov
Pensiero di Aivanhov

Coloro che tanto tempo fa hanno fissato le date di queste feste, erano esseri che possedevano una grande conoscenza delle relazioni che esistono fra la natura e l’anima umana. Essi avevano meditato profondamente sulla vita di Gesù e sul suo insegnamento, e avevano compreso che essendosi egli identificato con il principio cosmico del Cristo, in lui si era verificato un incontro ideale tra la vita spirituale e la vita della natura, la vita dell’universo. Volendosi differenziare il più possibile dal paganesimo, che era caratterizzato dal culto delle forze della natura, il cristianesimo ha spezzato i legami vivi con l’universo. Ecco perché, ancora oggi, ai cristiani sfugge il senso profondo della loro religione. Solo alcuni Iniziati, possedendo la vera scienza dei simboli, vedono nella nascita e nella resurrezione di Gesù alcuni processi legati alla vita cosmica, la cui portata è dunque universale.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.