Pensiero del giovedi 24 dicembre 2015 O.M.Aivanhov

Festeliberazione delle energie su tutti i piani

La vita quotidiana è difficile e impone grandi tensioni: nelle famiglie, sul lavoro e nella società, quante energie gli esseri umani sono obbligati a comprimere in se stessi per affrontare e sopportare tutto ciò che si esige da loro!

pensiero del giorno Vivere Bergamo
pensiero del giorno Vivere Bergamo

La vita quotidiana è difficile e impone grandi tensioni: nelle famiglie, sul lavoro e nella società, quante energie gli esseri umani sono obbligati a comprimere in se stessi per affrontare e sopportare tutto ciò che si esige da loro! E di tanto in tanto si ha bisogno di liberare queste energie. Gli Iniziati lo avevano capito: ecco perché da tempo immemorabile hanno istituito feste popolari in certi momenti dell’anno che corrispondono a determinate configurazioni astronomiche. Anche le feste cristiane, per la maggior parte, non sono che il sopravvivere – sotto un’altra forma e con un altro significato – di antiche feste pagane. All’avvicinarsi delle ricorrenze, si organizzano festeggiamenti: si accumulano vettovaglie, si preparano decorazioni, abiti per l’occasione o anche travestimenti. Ma istituendo tali feste, gli Iniziati avevano anche un altro obiettivo: volevano portare gli esseri umani a cercare, in regioni più sottili, delle energie per rigenerare e vivificare il loro cuore e la loro anima. In quell’atmosfera di scambi gioiosi e benefici, le entità luminose vengono ad attingere energie di cui poi si servono per continuare il loro lavoro attraverso il mondo. Volete aiutarle in questo lavoro? Potete, coscientemente, affidare a loro la vostra gioia e tutta la ricchezza spirituale che una festa vi procura, affinché altri possano beneficiarne. Questa gioia e questa ricchezza torneranno a voi ancor più amplificate.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.