Mercoledi 22 Luglio

Pensiero del giorno0

Pregareè efficace solo se si cerca di andare verso il Signore, invece di volerlo attirare a sé

È inutile rimproverare al Signore di non esaudire le vostre preghiere, finché Gli chiederete di venire a farvi visita nel luogo dove vi ostinate a rimanere. Voi non cambiate nulla nel vostro comportamento, nel vostro modo di pensare: come potete illudervi che Egli verrà a tirarvi fuori dall’inferno in cui vi siete cacciati? È esattamente come se, essendo scesi in una grotta o in una caverna, vi stupiste di non trovarvi il sole, con il suo calore e la sua luce. Cosa rappresentano la grotta o la caverna? Tutte le manifestazioni inferiori dell’intelletto e del cuore, tutte le cattive abitudini. Finché non rinuncerete ad esse, rimarrete nell’oscurità e nel freddo. Coloro che rifiutano di abbandonare i loro vecchi modi di vivere, pur pregando il Signore di venire a salvarli, non vengono esauditi più che se pregassero il sole di riscaldarli e illuminarli in fondo a una grotta, e perdono il proprio tempo. Sta a loro spostarsi e andare verso di Lui migliorando la propria condotta.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

33_g

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.