Esposizione dedicata al Settecento con opere di Giambattista Tiepolo al Palazzo Creberg

 CAPOLAVORI DAI MUSEI CIVICI DI VICENZA

Esposizione Grandi Restauri di G.B. MORONI e G.P. CAVAGNA

7 – 28 ottobre 2016, Palazzo Creberg

A Bergamo i capolavori che han fatto la storia dell’arte: l’esposizione Tiepolo, Genio del secolo. Il Settecento dei protagonisti porta al Palazzo Storico del Credito Bergamasco 30 tele, provenienti dai Musei Civici di Vicenza, per rivivere il ‘700, secolo straordinario fatto di luce, colore e emozioni attraverso Tiepolo, Piazzetta, Ricci, Dorigny, in dialogo con la città di Bergamo e i suoi capolavori.

louis-dorigny-la-concordia-ultimo-quarto-del-xvii-secolo
Louis Dorigny, “La concordia”

La mostra, gratuita e aperta a tutti, è visitabile dal 7 al 28 ottobre, in contemporanea con l’esposizione“Grandi Restauri” con opere di Cavagna e Moroni, e vede un ricco programma di iniziative culturaliche coinvolgono Bergamo e la sua provincia, a testimonianza di come il territorio abbia capito e coltivato il Tiepolo.

giandomenico-tiepolo-giuseppe-adora-il-bambino-fra-le-braccia-di-maria
Giandomenico Tiepolo

A presentare l’Ottobre della Fondazione Credito Bergamasco, in occasione dell’anteprima stampa tenutasi oggi, Angelo Piazzoli, Segretario Generale della Fondazione Credito Bergamasco, Giovanni Carlo Federico Villa, Direttore del Centro di Ateneo di Arti Visive dell’Università degli Studi di Bergamo, e Jacopo Palermo, Direttore Generale di Immobiliare Percassi che ha contribuito al restauro di 3 delle opere esposte.

Sede e orari

Palazzo Storico del Credito Bergamasco , Salone Principale, Loggiato e Sala Consiglio

Bergamo, Largo Porta Nuova, 2

Periodo della mostra dal 7 – 28 ottobre 2016

Orari per visitare

Da lunedì a venerdì dalle 8.20 alle  13.20 e dalle 14.50 alle  15.50

Sabato 8, 15 e 22 ottobre dalle 14.30 alle 19.30 con visite guidate gratuite (ogni ora, a partire dalle 14.30)

Domenica 9, 16 e 23 ottobre dalle 9.30 alle 19.30 con visite guidate gratuite alle 9.30, 10.30, 11.30 e ogni ora a partire dalle 14.30

Ingresso libero e catalogo in distribuzione gratuita.

 

 

 

 

 

 

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.