Eletto nuovo segretario nazionale dell’Associazione ADIANTUM

Aria di novità, a Bergamo, in sede Minori in Primo Piano Onlus. E’ stato eletto da poco, segretario nazionale dell’Associazione ADIANTUM ( Associazione di aderenti Nazionali per la Tutela dei Minori),  il prof. Francesco D’Auria, insegnante di ruolo e già presidente dell’Associazione Minori in Primo Piano, Onlus nata a Bergamo l’8 di settembre dell’anno scorso.

II neo eletto segretario risponde pieno di entusiasmo alle domande dello Staff di Vivere Bergamo :

VB:  Buongiorno, Professor D’Auria.  Quali sono gli obiettivi che si propone a raggiungere nel futuro immediato, nella nuova carica?

F.D: Buongiorno a voi, carissimi. Sicuramente i primi obiettivi saranno promuovere la bigenitorialità , sensibilizzando l’opinione pubblica tramite convegni e contatti con le diverse istituzioni del territorio e creare un’ampia rete di solidarieta’ tra le diverse associazioni che si occupano di tutela minori.

V.B : Qual’è la situazione minori nella Provincia di Bergamo?

F.D: Poichè l’assistenza dei minori in difficoltà è affidata all’ufficio minori dei vari Comuni della Provincia di Bergamo, è nostra intenzione,  chiedere in maniera ufficiale,  informazioni agli organi istituzionali riguardanti i bambini  che attualmente sono collocati presso le comunità in seguito all’allontanamento dalle loro famiglie. In questo momento non possiamo fornire altre informazioni in merito. Un passo alla volta!

V.B : Cosa pensa di fare per Bergamo e Provincia?

F.D : Credo che la cosa più importante sia fornire un servizio di assistenza ai genitori  bisognosi , tramite un centro di ascolto che fornirà informazioni, consigli pratici, ascolto attivo, amicizia, supporto legale e psicologico. Abbiamo a cuore diffondere la cultura della bigenitorialità tramite convegni, notiziari e comunicati stampa in collaborazione con i mass media classici , coinvolgendo anche i social e tutti nuovi mezzi della comunicazione come internet etc

V.B: Obbiettivi già raggiunti di cui si sente orgoglioso?

F.D : Sono davvero fiero essere alla guida di un’Associazione che mette a disposizione servizi gratuiti alle famiglie che vivono situazioni di grave difficoltà.

V.B: Grazie della disponibilità e complimenti per il suo lavoro!

F.D: Grazie a voi!

2842015204558a

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.