Comune di Casazza

Il ritrovamento di sepolture di epoca romana permette di stabilire l’esistenza di un Vicus con un’importante strada di collegamento con la val Camonica.

Documenti risalenti al IX secolo attestano l’esistenza della pieve di Mologno che poneva sotto la sua giurisdizione la parte settentrionale della val Cavallina.

Il nome Mologno altro non è che il nome del borgo, posto in località collinare, da cui si è sviluppato l’attuale paese, che ha assunto la denominazione di Casazza soltanto nel 1927, dopo l’unificazione tra i comuni di Mologno e Molini di Colognola, attuale frazione posta sul colle sull’opposta sponda orografica. L’unificazione si era già verificata nel 1797, ma era durata soltanto pochi decenni.

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.