AMIS – Gli amici di Luciano Ravasio

Live dal concerto del 23 settembre 2013 sul sagrato della Parrocchiale di Mozzanica (Ravasio family & Garret band).
LYRICS

Amìs
a l’ vé ol momènt che m’ sirca amò i amìs
l’è quando a m’vèd che töt a l’ deènta grìs
e m’völ grignà ma m’sè piö bù d’diertìs.
L’amìs
l’è spècc indó che s’vèd i stèss pensér
l’è ol mar indó che m’ néga i dispiassér
a l’è ol pastùr che l’dis ‘ndo l’è ol sentér.
I amìs
a i è gulàcc ivià co la zoentü
gh’è la stagiù di dòne e di ambissiù
l’è lónga la cadéna di ilüsiù.
I amìs
di ólte i và tròp prèst in paradìs
i è sèmper la metà de chèl ch’ i dis
ma ‘l cör a l’ völ tacàs amò a ön amìs.
Amìs
a l’è parlà ‘n dialèt se m’völ capìs
l’è öna cansù, ü proèrbe, l’è ü paìs
la tèra di nòs vècc di tò raìs…
amìs
l’è ‘l sògn de crèd che ol mónd a l’ cambierà
coi nòste idee d’amùr e libertà
stà ‘n gir la nòcc turnà bunura a cà.
I amìs
a i è gulàcc ivià co la zoentü…
(segue ritornello)
ma ‘l cör a l’ völ tacas amò a ön amìs.

Amici
arriva il momento in cui cerchiamo di nuovo gli amici
è quando vediamo che tutto diventa grigio
vogliamo ridere, ma non siamo più in grado di divertirci.
L’amico
è lo specchio in cui vediamo riflesso il medesimo modo di pensare
è il mare in cui anneghiamo i dispiaceri
è il pastore che ci indica il sentiero.
Gli amici
sono volati via insieme alla gioventù
c’è la stagione delle donne, delle ambizioni
è lunga la catena delle illusioni.
Gli amici
a volte vanno troppo presto in Paradiso
sono sempre la metà di chi si dichiara tale
ma il cuore vuole ancora attaccarsi ad un amico.
Amico
è parlare in dialetto se vogliamo capirci
è una canzone, un proverbio, un paese
la terra dei nostri vecchi, delle tue radici
amico
è il sogno di credere che il mondo cambierà
con le nostre idee d’amore e libertà
stare in giro la notte e tornare di buonora a casa.
Gli amici
sono volati via insieme alla gioventù…
(segue ritornello)
ma il cuore vuole ancora attaccarsi ad un amico.

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.