Alfa e Omega, la mostra di Ugo Riva esposta all’Accademia Tadini di Lovere

Dopo il successo di pubblico riscosso presso il Museo d’Arte e Cultura Sacra di Romano di Lombardia, la mostra itinerante Alfa e Omega realizzata per il 2016 dalla Fondazione Credito Bergamasco con opere di Ugo Riva inaugura la sua seconda tappa presso l’Atelier del Tadini di Lovere.

Accademia Tadini Lovere

Alfa e Omega rappresenta il sesto appuntamento del progetto pluriennale ideato e prodotto dalla Fondazione Creberg per proporre ai territori locali, tramite suggestioni creative, temi di straordinaria attualità. Dopo Genesi di Mario Paschetta, Via Vitæ di Angelo Celsi, Panis Vitæ di Doriano Scazzosi,Giobbe.La notte e il suo sole con opere di Francesco Betti e Come gente che pensa a suo cammino con opere di Angelo Celsi, la Fondazione ha coinvolto Ugo Riva – grande protagonista della scultura italiana contemporanea – in una esposizione di inusitato pathos.

Ugo Riva artista

Angelo Piazzoli, Segretario Generale della Fondazione Credito Bergamasco e curatore dell’esposizione dichiara: «Le opere dell’artista – scelte nell’ambito della sua trentennale produzione di sculture e di disegni – approfondiscono i temi esistenziali dell’Uomo (il suo destino, la sua fragilità, la brevità dell’esistenza, la morte e il post mortem, la materia, lo spirito) riassunti nel titolo “Alfa e Omega”, che ben delinea il delicato ambito di riflessione».

Alfa e Omega Mostra di Ugo Riva

«La mostra è una grande occasione per conoscere la persona dello scultore e per ammirarne le creazioni, frutto di ricerca, sperimentazione e scoperta», afferma Tarcisio Tironi, curatore insieme ad Angelo Piazzoli della mostra. «Le opere di Riva rivelano a lui e a noi quello che pensa, quanto sogna. Esplorare la propria anima e il mistero che ci avvolge è l’impresa più ardua. L’artista, nei disegni e nelle sculture, scrive e celebra la vita, anche quanto sia dolente, come tutti dovrebbero fare. Nei primi si resta invaghiti dalla stimolante improvvisazione, nelle altre si coglie la gravità della scultura senza perdere i particolari».

Mostra Alfa e Omega

L’evento inaugurale si terrà venerdì 22 luglio 2016 alle ore 18 presso la Sala dei Concerti dell’Accademia di Belle Arti Tadini (Lovere, via Tadini 40), con ingresso libero.

La mostra sarà  esposta dal 23 luglio al 4 settembre 2016 da martedì a sabato, dalle ore 15.00 alle ore 19.00,  domenica e festivi,  dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 . Ingresso e cataloghi mostra completamente gratuiti.

 

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.