ADIANTUM, preoccupazione per adozioni da parte di coppie omogenitoriali

ADIANTUM, preoccupazione per adozioni da parte di coppie omogenitoriali

ADIANTUM (Associazione di Aderenti Nazionali per la Tutela dei Diritti dei Minori) esprime profonda preoccupazione sulle tematiche trattate dal Ddl cosiddetto Cirinnà, legge per la quale, ad ogni modo, auspichiamo il varo del Parlamento, affinché quelle forme di convivenza che non ricadono nel matrimonio vengano finalmente regolate e ricevano un giusto riconoscimento giuridico.

Cirinna'
Cirinna’

Nello specifico della possibilità delle adozioni da parte di coppie omogenitoriali, studi scientifici evidenziano che il diritto al benessere psicofisico del minore è tutelato e garantito dalla bigenitorialità ovvero dal contributo che, madre e padre, offrono al bambino. Seppure altri studi sembrano andare in altra direzione essi, dalla medesima comunità scientifica, sono stati fortemente criticati per la loro mancanza di scientificità e validità statistica. Diventa anche doveroso e necessario fermare quei fenomeni di mercificazione della vita (di cui l’utero in affitto ne è la concretizzazione) che, già attuate in molte parti del mondo, troverebbero nuova linfa in legislazioni disattente come quella che l’Italia si appresterebbe a promulgare in materia di adozioni, per le quali non è difficile intravedere la volontà di alcune lobbies di sollecitare una vera e propria forzatura giuridica spacciandola per una conquista di civiltà negando, al contempo, tutto ciò che si trova dietro la disperazione di certe scelte e, nell’ottica dell’interesse primario del minore, tutto quello che la scienza ha dimostrato e dimostra sull’importanza delle esperienze nella vita intrauterina come base per il successivo sviluppo. Sintesi del nostro pensiero è la frase del filosofo Andrea Pesssina: “…nessuno ha diritto a un figlio, perché i diritti si hanno sulle cose, non sulle persone..”, consapevoli che debbano essere centrali i diritti dei minori garantiti e tutelati dagli adulti. Per tali motivi non possiamo che esprimere una posizione nettamente contraria a chi, capovolgendo la questione, antepone presunti diritti degli adulti a quelli dei bambini.

Comunicato stampa Associazione Minori in primo piano

 Segretario Nazionale Adiantum

Presidente Minori In Primo Piano Onlus

            Francesco D’Auria

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.