41° Festa dell’ uva e dei fiori 2016 a Foresto Sparso

Sfilata carri 41° Festa dell’ uva e dei fiori 2016 a Foresto Sparso

41° Festa dell’ uva e dei fiori 2016 a Foresto Sparso

Ritorna nei weekend di settembre la tradizionale festa di Foresto Sparso che per l’edizione 2016 si svolgerà venerdi,sabato e domenica 9,10,11 e 16,17,18 settembre che oltre la sfilata dei carri presenta anche un ricco programma musicale che precede la giornata finale di domenica 18 settembre dove sfileranno i carri allegorici.

Con la terza domenica di settembre ritorna la tradizionale “Festa dell’uva e dei fiori”, un appuntamento che, dal 1976, richiama a Foresto Sparso migliaia di visitatori.
Tale festa, nata dalla più genuina tradizione popolare, si è ormai trasformata in un avvenimento folcloristico e di costume che trascende i confini della Val Calepino per diventare una delle manifestazioni più conosciute e più belle dell’intera bergamasca.
Nonostante in questi anni la coreografia sia continuamente rinnovata e migliorata, il cuore della festa ha mantenuto intatte le sue caratteristiche popolari genuine.

41° Festa dell’ uva e dei fiori 2016 a Foresto Sparso Sfilata Carri
41° Festa dell’ uva e dei fiori 2016 a Foresto Sparso Sfilata Carri

Per gli abitanti di Foresto Sparso e per le migliaia di spettatori che tutti gli anni ne assiepano le strade, la Festa dell’Uva e dei Fiori vuol dire soprattutto sfilata di carri.
L’origine di questa sagra affonda le sue radici nel fatto che sulle colline di Foresto Sparso vi sono sempre stati vigneti di ottima qualità, che producevano vini rinomati e ricercati perché saporiti e di buona gradazione. Questa immagine rappresenta un momento della Festa dell'uva e dei fiori
Dopo il 1950 però, in seguito all’emigrazione interna ed estera e con il sorgere di varie industrie nei paesi vicini, la gente di Foresto Sparso ha trovato un’occupazione più renumerativa nell’industria.
Festa dei fiori perché, per opera di emigrati in Svizzera che avevano imparato a coltivare fiori in serra, nell’immediato dopoguerra nella cittadina della Val Calepio nacque la coltivazione dei fiori nelle frazioni di San Giuseppe e Mearolo. Le specie più coltivate, esportate in molti mercati sono: crisantemi, stelle di Natale, gerani, gladioli e piante ornamentali di ogni genere.E’ cosi che Foresto Sparso presenta la sua manifestazione, nata all’inizio come festa paesana e con il passare degli anni sempre più conosciuta sino a raggiungere quella risonanza che tutti conoscono e che ha ormai superato l’ambito provinciale. Ogni anno questa sorta di rito si rinnova.

Tra la fine di luglio e la metà di agosto ombre sospette si aggirano di sera, presso la casa degli “esperti”, alla ricerca del tesoro: un’idea originale per il carro.

41° Festa dell’ uva e dei fiori 2016 a Foresto Sparso Sfilata Carri

Dopo ferragosto le ombre scompaiono e vengono sostituite da altrettanti rumori serali nei capannoni chiusi: guai a far sapere in anticipo l’idea del carro! Molti ragazzi ed i giovani che si adoperano instancabilmente per non far morire questa festa che , anzi, ogni anno è sempre più ricca e suggestiva. Ma la festa non è soltanto musica, balli, spettacoli e sfilata di carri. Grazie ai convegni che ogni anno vengono organizzati in collaborazione con la Federazione provinciale dei coltivatori diretti, si ha l’occasione di riflettere e promuovere il nostro territorio sia sotto il profilo economico-ambientale che turistico-culturale. E’ nei vari settori agricoli che emergono le vere capacità imprenditoriali delle nostre aziende dove, infatti, sono offerti i migliori servizi (agriturismo) e dove la viticoltura con vini D.O.C. bianchi e rossi della Valcalepio, l’ovicoltura, la frutticoltura con i piccoli frutti, l’apicoltura, la zootecnica da carne e da latte con i prodotti lattiero-caseari, la silvicoltura, il florovivaismo e l’orticoltura sono il meglio dell’agricoltura valligiana, con offerte che vanno oltre il territorio.

41° Festa dell’ uva e dei fiori 2016 Foresto Sparso bergamo
41° Festa dell’ uva e dei fiori 2016 Foresto Sparso bergamo

Dal 1996 la “Festa dell’Uva e dei Fiori” viene organizzata dalla PRO LOCO di FORESTO SPARSO e con una notevole iniezione di ottimismo ogni anno iniziano i cinque giorni di festa, sempre culminati con la sfilata dei carri allegorici nella terza domenica di Settembre. La Pro Loco compie un lavoro davvero straordinario, il Comune partecipa con un piccolo contributo, ma il peso organizzativo è tutto sulle spalle dei molti volontari. Un’impresa eccezionale, resa possibile dalla loro buona volontà e dal contributo di molte aziende della zona che, con il loro aiuto economico, rendono possibile la realizzazione di questa ormai rinomata Festa.

GUARDA IL PROGRAMMA MUSICALE EDIZIONE 2016 su EVENTI.BERGAMO.IT

numeri-vincenti-lotteria-foresto-sparso
numeri-vincenti-lotteria-foresto-sparso

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.