29 ottobre 1988: Il Sega Mega Drive viene messo in commercio in Giappone

Accadde Oggi...0

il-sega-mega-drive-viene-messo-in-commercio-in-giappone

Sega Mega Drive è una console 16 bit rilasciata da SEGA in Giappone il 29 ottobre 1988, in Europa il 20 novembre 1990 e negli Stati Uniti d’America il 14 agosto 1989, con il nome di Sega Genesis.

È stato il secondo sistema dotato di lettore CD-ROM, grazie al rilascio da parte della casa nipponica di un dispositivo esterno (il Sega Mega CD) che aggiungeva non solo una maggior capacità di memorizzazione ma anche potenza di calcolo al sistema, permettendo di avere velocità maggiori, grafica più accurata e, naturalmente, colonne sonore di qualità CD.

In Italia era distribuito dalla Giochi Preziosi.

Il Mega Drive è famoso per la serie di “Sonic the Hedgehog” (Sonic 1, 2 e 3 più “Sonic & Knuckles”), gioco di piattaforma a scorrimento laterale e velocità ultrafrenetica. Inoltre la piattaforma di casa Sega è nota anche per l’abbondanza di simulazioni sportive; è opinione quasi unanime che le migliori siano quelle prodotte dalla Electronic Arts.

I giochi di ruolo (RPG) non sono numerosi e molte sono cartucce giapponesi che non sono mai state tradotte, tuttavia i titoli delle serie “Phantasy Star” e “Shining” (“Shining in the Darkness”, “Shining Force” 1 & 2) sono considerati da buona parte della critica i migliori RPG di tutte le console a 16-bit.

Apprezzatissima anche la serie “Shinobi”, gioco ninja di Sega che comparve per la prima volta in sala giochi nel 1987 e che vide luce su Mega Drive dal 1989 con “The Revenge of Shinobi” e a seguire “Shadow Dancer” (1990) e “Shinobi III” (1993).

Un’altra serie molto amata fu quella dei picchiaduro a scorrimento “Streets of Rage” (1991-1994), che diventò presto uno dei cavalli di battaglia del marchio Sega. In generale comunque proprio la ricca offerta di giochi è stato uno dei fattori determinanti per il successo della console.

Per il 32X non sono mai usciti giochi eccezionali: fra quelli di qualità discreta invece sono da ricordare le conversioni di vecchi arcade come “Space Harrier” e“Afterburner” (pressoché perfette, ma i giochi erano superati), “Virtua Racing Deluxe”, che fu in effetti il miglior gioco di guida disponibile in quel periodo e lo stesso“Virtua Fighter” che era più giocabile (ma meno dettagliato) della versione per Saturn. “Chaotix” è un buon platform derivato da Sonic.

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.