18 Giugno – 3 Luglio, Lago d’Iseo diventa capitale mondiale dell’arte

18 Giugno – 3 Luglio, Lago d’Iseo diventa capitale mondiale dell’arte

Si tratta di un evento di grande portata, dicono le previsioni mass-media. La notorietà dell’ installazione dell’artista americano di origine bulgara, Christo, sul Lago d’Iseo, nel periodo 18 Giugno – 3 Luglio è stata riportata dalla celebre guida Lonely Planet e da giornali come il Washington Post e il Times, oltre che dalle tv di tutto il mondo. Tutto questo ecco mediatico dovrebbe portare alla zona del Sebino grande prestigio e milioni di visitatori da tutto il mondo. Un evento eccezionale ispirato dalla fervida creatività dell’artista:

” Non posso che essere felice che The Floating Piers ispiri la popolazione del lago d’Iseo e non solo – ha rimarcato . Ognuno è libero di interpretare il mio lavoro come vuole e di trovarvi delle suggestioni».

Christo e il ponte galleggiante
Christo e il ponte galleggiante

Di cosa si tratta? 

The Floating Piers è il nome del progetto dato dall’ artista newyorchese  Vladimirov Yavachev Christo,   alla sua nuova performance.

L’ installazione prevede la realizzazione provvisoria di un vero e proprio ponte, adagiato sulle acque del lago che unirà per soli 16 giorni e per la prima volta nella sua storia, la sponda bresciana Sulzano  del lago d’ Iseo a Montisola.

Per chi non lo sa, vogliamo ricordare che Monte Isola rappresenta l’ isola più grande presente all’ interno del lago d’Iseo,  ma anche l’ isola lacustre più alta d’ Europa.

Christo

L’ installazione sarà aperta al pubblico gratuitamente, con la possibilità di essere attraversata e percorsa a piedi 24 ore su 24 dal 18 giugno al 3 luglio 2016 e successivamente verrà rimossa e tutto ritornerà alla normalità.


Questo evento è considerato tra gli eventi più importanti del 2016 a livello mondiale.

Innumerevoli sono le testate di tutto il mondo che dedicano ampi articoli sulla vicenda. La celebre guida Lonely Planet, ha stilato la classifica delle dieci nuove mete di viaggio per il 2016 e l’Italia figura al sesto posto con  il ponte galleggiante dell’artista Christo che sarà allestito sul lago d’ Iseo a giugno.

Dichiarazioni dell’ artista durante un incontro pubblico

Christo:

“Camminerete sulle acque, meglio se verrete senza scarpe..
…Sarà una passeggiata di tre chilometri, sentirete le onde sotto i piedi.
La passerella sarà riciclabile: finiti i 16 giorni, sarà distrutta. ”

«Ma quindi non rimane niente?», fu la domanda di un curioso. E l’artista rispose: «resterà nei vostri cuori».”

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.