13 ottobre 2000: Nasce OpenOffice.org

Accadde Oggi...0

13 ottobre 2000 nasce-open  -una-suite-di-software-di-produttivita

LINK PER SCARICARE IL PROGRAMMA GRATUITAMENTE – OPEN OFFICE

StarOffice, conosciuta anche come Oracle Open Office per un breve periodo prima dell’interruzione del suo sviluppo, era una suite di software di produttività personale commercializzata da Oracle Corporation.

L’ultima versione rilasciata include:

  • Writer (word processor e editor HTML WYSIWYG)
  • Calc (foglio di calcolo)
  • Draw (programma di grafica vettoriale)
  • Impress (programma per creare presentazioni)
  • Math (editor di formule matematiche)
  • Adabas DB (database)
  • Registrazione di Macro
  • Esportazione ed importazione nei formati PDF, Macromedia Flash, DocBook XML, Microsoft Office, SVG.

StarOffice nacque nel 1985 (con il nome originario di StarWriter) come software commerciale alternativo a WordStar e sviluppato da StarDivision, un’azienda tedescafondata in quell’anno a Lüneburg da Marco Börrier (all’epoca sedicenne) con i primi proventi del programmaLa StarDivision venne poi acquistata da Sun Microsystems nell’agosto del 1999 per 73,5 milioni di dollariLa strategia di Sun era quella di fornire un’alternativa al prodotto Microsoft Office, il software di questo tipo più diffuso nel mercato. Nel 2000 Sun decise di rilasciare i sorgenti di StarOffice alla comunità open source, e così nacque il progetto OpenOffice.org. Questa strategia permise a Sun di accedere a uno sviluppo rapido con dei costi più contenuti.

Le versioni di StarOffice a partire dalla versione 6.0 sono basate sul codice di OpenOffice.org (con una relazione simile a quella che esisteva tra Netscape Navigator eMozilla Suite), con l’aggiunta di alcuni componenti proprietari.

Nel 2010 la suite assume la denominazione di Oracle Open Office dopo l’acquisizione di Sun Microsystems ad opera di Oracle Corp.

Nell’aprile 2011 lo sviluppo della suite è stato interrotto da parte di Oracle nella prospettiva di trasformare il pacchetto OpenOffice.org in un progetto gestito interamente dalla comunità.

Cosa ne pensi?

commenti

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.